Procedimento:
Pasta fresca: formare con la farina una fontana e al centro mettere le uova, impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Lasciare riposare in un ambiente fresco per ½ ora. Nel frattempo preparare il ripieno.
Ripieno: separare la testa dei gamberoni e dei scampi e metterle da parte per fare successivamente il brodo di pesce. Tagliare finemente le code dei scampi e dei gamberoni e passarle in padella con dell’aglio e dell’olio con l’aggiunta di sale e pepe. Sfumare infine con la birra.
Mettere il ripieno in una ciotola , aggiungere del pan grattato e 1 uovo intero. Amalgamare il tutto.
Stendere la pasta abbastanza sottile, formare dei quadratini e con un cucchiaino mettere il ripieno al centro. Richiudere il tutto con un altro quadratino di pasta.
Nel frattempo far bollire nel brodo di pesce i ravioli. Preparare le “schie” togliendo il guscio.
In una padella sciogliere il burro,la farina e la birra. Aggiustare il sale e aggiungere un po’ di zucchero.
Scolare i ravioli, padellarli nel ristretto di birra e aggiungere le “schie” sgusciate.
Composizione:
Posizionare al centro i ravioli con sopra le “schie”. Decorare con dell’erma cipollina e un filo d’olio aromatizzato all’aglio.

Condividi